Vuoi lavorare comodamente da casa? Segui queste 6 semplici mosse!


Il mondo di Internet è pieno zeppo di annunci di lavoro online, il modo migliore per uno studente di guadagnare qualche soldo extra...

L’idea di lavorare comodamente in pigiama da casa potrà sembrarti il migliore affare del mondo, ma fa’ attenzione: non è tutto rose e fiori. Ci sono sei cose importanti che devi sapere prima di iniziare a lavorare.

1.Trova il lavoro adatto a te

Dopo aver deciso di lavorare da casa e aver fatto rifornimento di caffè, zucchero e pigiami comodi, tutto ciò che ti rimane da fare è trovare un lavoro. Per aiutarti, consulta siti come Freelancer.com o Odesk.com.
2. Non farti imbrogliare

Smetti di sognare un lavoro che ti porti guadagno facile: le persone non ti pagheranno stipendi stratosferici, a meno che tu non sia altamente qualificato in ciò che fai.

Tratta gli annunci di lavoro online esattamente come faresti con gli altri annunci: informati sull’azienda prima di mandare la tua richiesta, aspettati di dover sostenere almeno un colloquio telefonico prima di essere assunto e assicurati sempre di visitare la sede centrale prima di accettare l’offerta (o almeno usa Google Street view). Potrà suonare stupido, ma fidarsi ciecamente di una persona con la quale hai comunicato solo tramite mail non è una buona idea e potrebbe penalizzarti moltissimo.

3. Evita l’isolamento

Lavorare online ha molti aspetti positivi. Gli amici ti hanno proposto una birretta veloce al pub? No problem! Ti basta modificare i turni e il gioco è fatto. Tuttavia, potresti soffrire un po’ la solitudine. Dimentica le chiacchiere coi colleghi alle macchinette, le lamentele sui clienti e gli impegni turbolenti: trascorrerai buona parte del tempo da solo. In compenso, nessuno ti rimprovererà se sgarrerai.

4.  Potenzia la tua forza di volontà

La possibilità  di avere un mestiere che ti consente di lavorare in mutande stando comodamente a letto è grandiosa, ma devi assicurarti di avere la forza di volontà necessaria per non girarti dall’altra parte e tornare a dormire. Sii preparato: nessuno ti chiamerà continuamente al telefono o ti lascerà messaggi minacciosi se non ti presenti per un turno. E nessuno ti rimprovererà perchè stai perdendo tempo. Ci saranno mille distrazioni a tentarti, ma se non trovi il tempo di lavorare i tuoi piani andranno in frantumi.

5. Non lavorare troppe ore

È sempre un’idea allettante quella di fare gli straordinari, specialmente quando lavorare significa letteralmente stare seduto sul tuo fondoschiena a casa. Suggerisco un limite di 15 ore alla settimana per qualsiasi lavoro di modo che tu possa concentrarti anche su altre cose importanti. Ma è meglio optare per un lavoro che ti tiene impegnato per meno ore per cominciare e poi aggiungerne qualcuna dopo se pensi di potercela fare.

6. Sii fortemente motivato

Le aziende più in vista faranno di tutto per metterti a tuo agio sul posto di lavoro, ma questo non significa che ci sarà sempre qualcuno ad aiutarti. Abituati all’idea che non riceverai feedback di nessun tipo e che le consegne arriveranno tramite mail.

Organizzarti e pianificare il tuo carico di lavoro ti aiuterà molto a portarti avanti con gli impegni e ti consentirà di avere più tempo da dedicare alla risoluzione dei problemi.

94 Visualizzazioni
Sviluppo Web Business Seo