Guadagnare soldi on line come freelance - Chattiamo.org


Come si fa a guadagnare soldi come freelance? Per chi non lo sapesse, un freelanceè una persona che lavora per diversi datori di lavoro senza alcun contratto a lungo termine...

Questo significa che un freelance è una persona molto flessibile, che lavora in base al lavoro disponibile o in base al tempo che ha a disposizione per lavorare. Internet offre la possibilità di guadagnare come freelance, attraverso diversi siti che offrono diverse possibilità di impiego per chi vuole lavorare on line.

Per capirci meglio, il tutto è una sorta di ufficio virtuale in rete, dove i datori di lavoro postano offerte di lavoro, e gli impiegati scelgono un’occupazione della lista. D’altro canto, i datori di lavoro possono scegliere gli impiegati migliori tra quelli presenti. Alla fine, chi avrà eseguito il lavoro, verrà pagato dall’offerente. In generale, il termine per definire questa metodologia di lavoro è Freelancing, cioè l’essere freelance.

Requisiti per guadagnare dal Freelancing.

Guadagnare soldi come freelance è un’ottima soluzione per tutti quelli che desiderano lavorare da casa. Inoltre, può essere svolto come lavoro a tempo pieno o part time, in base al tempo che si ha a disposizione. Ci sono diversi siti di freelancing ai quali ci si può iscrivere gratuitamente e nei quali scegliere un’occupazione. Ma quali sono i requisiti necessari per intraprendere un lavoro da freelance?

Conoscenza del lavoro. Che tipo di conoscenze ti servono? Prima ancora di chiedertelo i siti di freelancing offrono diverse opportunità di lavoro, dall’inserimento dati alla programmazione di software, dalla scrittura al design, dal servizio clienti al BPO (business process outsourcing), ecc… Quindi il lavoro può essere interamente basato sulle tue conoscenze, e la tua esperienza in un settore particolare può farti scegliere il tipo di lavoro disponibile.

Tempo a disposizione per il lavoro. Il secondo requisito necessario è il Tempo. Come già accennato in precedenza, si può scegliere un tipo di impiego full time o part time in base al tempo a disposizione e al proprio stile di vita. Se si sta già lavorando altrove, si può scegliere una modalità part time. Se si è a casa, allora si può puntare su un’occupazione full time, in base alle disponibilità. Senza contare il miglioramento della qualità del tempo impiegata per terminare i lavori, sapendo che produrranno sicuramente un introito.

È importante un buon profilo da freelance. Una volta inserito in un sito di lavoro freelance, il primo passo è quello di creare un profilo personalizzato. Il tuo profilo racchiude tutta la tua abilità tecnica ed esperienza lavorativa. Quindi creare un buon profilo ti offre maggiori opportunità.

Molti siti di freelancing sottopongono gli iscritti a verifiche di accertamento, per esempio, laddove siano necessarie particolari abilità, i candidati vengono sottoposti a esami on line e il punteggio viene pubblicato sul profilo. Più alto è il punteggio, più è probabile che tu sia assunto per quel tipo di lavoro. Inoltre, la tua autorità e livello aumenteranno in base ai feedback dei tuoi datori di lavoro.

Tutto questo per dire che è il tuo profilo che decide il tuo lavoro. In un primo momento, bisogna mettersi alla prova accettando un paio di offerte, e quando, col passare del tempo, si inizia ad ingranare il metodo di lavoro, si potranno accettare un numero maggiore di offerte da diversi datori.

Ora la domanda: su quale base viene pagato un freelance? Il pagamento è puramente basato sulla quantità di tempo in cui tu lavori per qualcuno. Generalmente, è basato sulla quantità di ore. Il pagamento orario dipende dal tipo di lavoro. Per quanto ne so, i programmatori di software, gli scrittori di testi e i web designer sono i freelance che guadagnano di più. Ma si può guadagnare sufficientemente dai siti di freelancing anche solo investendo tempo di qualità (part time o full time).

 

Quali sono i siti di freelancing?

Ci sono numerosi siti ai quali aderire, ne conosco solo alcuni fra i più popolari e al tempo stesso affidabili. Ecco la lista:

  • Odesk, è un sito basato sull’offerta di servizi da parte di piccolo/medi datori di lavoro, che assumono, gestiscono e pagano i freelancer per il lavoro svolto.
  • Elance.com, un sito di freelancing che propone più di  1,000,000 di offerte e di lavoratori tra cui scegliere. Curioso di sapere come funziona elance?
  • Rentacoder, un sito di freelancing per professionisti della rete, per trovare un lavoro collegato allo sviluppo di software. Sei curioso di scoprire come funziona per i  programmatori di software?
  • Guru, la più grande rete di lavoro freelance, con più di 10.000.000 freelance che ne fanno parte con successo. È decisamente il miglior sito da cui partire per provare a guadagnare come lavoratore freelance.
  • Forex e Bitcoin la rivoluzione: Un piccolo investimento di 250€ che permette di guadagnare quasi il quadruplo in meno di 24 ore
90 Visualizzazioni
Sviluppo Web Business Seo